|

Orticanoodles

Milano - IT
facebook-icon instagram-icon
orticanoodles@orticanoodles.com

 

Orticanoodles è lo pseudonimo di due street artisti italiani, Wally e Alita.

Wally è nato a Carrara, dove ha frequentato la Scuola d’Arte e nel 1996 si è trasferito a Milano per frequentare il corso di Advertising Art Direction presso lo IED – Istituto Europeo di Design. A Milano ha incontrato Alita e insieme hanno cominciato a realizzare disegni e manifesti realizzati a mano affinando contemporaneamente la tecnica dello stencil con la quale tuttora sono famosi nel mondo della street art.

Gli Orticanoodles hanno preso forma in un laboratorio situato nel quartiere Ortica di Milano, trasformando pian piano la loro attività in una vera e propria campagna di guerriglia urbana. Dal 2004 il duo ha fatto così la sua comparsa nelle strade delle principali città europee, prima con operazioni di stickering e incollando manifesti, poi con creazioni basate su un codice pop incentrato sull’uso della tecnica dello stencil.

Le opere più recenti sono basate sul nuovo concept dello stencil on stencil, dove i ritratti di leader famosi, personaggi iconici o artisti si sovrappongono alle parole per creare un rapporto continuo tra il soggetto e il messaggio.

Gli Orticanoodles hanno collaborato con INWARD per il progetto ”Un Murale per Giancarlo Siani”; per l’opera “Ho bisogno di vederti”, realizzata nella stazione Circumvesuviana di Napoli Garibaldi in collaborazione con EAV – Ente Autonomo Volturno e per la mostra collettiva “Cinquanta Segnalibri” con l’opera “Portrait of Andy Warhol”.

Alcune Opere