Gig, al secolo Luigi Loquarto (1982), è un artista visivo e multidisciplinare; vive e lavora a Trani, in Puglia.

La sua produzione artistica spazia dai wall paintings alla pittura su tela, al disegno ed alla scultura. Tutta la sua ricerca artistica è fortemente contraddistinta dal costante richiamo alla natura e al paesaggio naturale che caratterizza la terra in cui vive, la Puglia. Attualmente la sua ricerca artistica si focalizza sulla pietra: traendo ispirazione in particolar modo dai muretti a secco e dai trulli, manufatti tipici della sua regione, ma anche dalle spiagge di ciottoli pugliesi, le sue pitture murali, così come quelle su tela, i disegni e le sculture, rappresentano accumuli di pietre, o singole pietre marine che hanno ospitato litodomi (o datteri di mare) e perciò contraddistinte dalla presenza di buchi scavati chimicamente dagli stessi molluschi nella roccia.

Gig ha collaborato con INWARD per la mostra collettiva “Cinquanta Segnalibri” con l’opera “Accumuli”.

Alcune Opere